mercoledì 29 giugno 2016

Angeli e demoni - Dan Brown


Buongiorno lettori! Come sta procedendo la settimana? Io sto avendo giorni pienissimi e non sono riuscita assolutamente a scrivere niente, però ho appena finito di leggere “Angeli e Demoni” di Dan Brown e quindi eccomi qui a parlarvene!


Titolo: Angeli e Demoni
Autore: Dan Brown
Editore: Mondadori (collana Omnibus)
Prezzo: 12


Allora, cosa dire...? Premetto che questo è il secondo libro di Dan Brown che leggo e non ricordavo assolutamente niente del suo approccio nello svolgere la storia poiché sono passati, se non ricordo male, più di quattro anni dall’ultima volta che ho letto un suo libro, quindi è stato come avvicinarmi a questo autore per la prima volta.
"Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del "Codice da Vinci". Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di un'arma sperimentale rubata dagli assassini."
Tutto il libro gira intorno a Robert Langdon, un professore americano di iconologia religiosa all’Università di Harvard, il suo invidiabile cervello, la città di Roma con alcune opere che il mondo ci invidia e un grande mistero che il protagonista, con l’aiuto di Vittoria, deve svelare.
La maniera in cui Dan Brown riesce ad intrecciare le vicende di più personaggi all’interno della storia secondo me è semplicemente geniale, infatti troviamo diversi punti di vista che riescono a farci vivere appieno l’intera storia senza tralasciare nessun particolare. Questo saltare sempre da un personaggio all’altro e da un luogo ad un altro non fa assolutamente mai pesare il percorso lineare della storia, al contrario di quello che avevo pensato a primo impatto. I capitoli sono corti e certe volte anche solo di una pagina ma questo, a mio parere, è un punto a favore per Brown perché riusciamo a leggere anche solo un capitolo quando si ha poco tempo ma si vuole comunque continuare a scoprire qualcosa di più della storia. La scrittura è super scorrevole e riesce a farti divorare il libro nel giro di pochissimo tempo.
Do quattro stelline e  mezzo su cinque e non il massimo, solo perché una cosa che succede verso le ultime pagine mi ha lasciato un po' interdetta, però nel complesso il libro mi è piaciuto. Lo consiglio soprattutto a chi ama le storie con enigmi, codici, segreti, colpi di scena e suspance.